Tubulo seminifero

Tubuli seminiferi
Microscopia ottica di un tubulo seminifero sezionato trasversalmente
1: Setti testicolari
2: Tubuli seminiferi contorti
3: Lobuli testicolari
4:Tubuli seminiferi retti
5: Duttuli efferenti
6: Rete testis
Anatomia del Gray(EN) Pagina 1243
Nome latinotubuli seminiferi
Identificatori
MeSHA05.360.444.849.700
TAA09.3.01.022
FMA19825

I tubuli seminiferi sono parte dell'apparato riproduttore maschile e sono il luogo dove avvengono le divisioni meiotiche che portano alla creazione dei gameti maschili, gli spermatozoi, secondo un processo chiamato spermatogenesi. Nell'adulto i tubuli seminiferi sono formati da un epitelio seminifero e da una sottile tonaca propria, separati dalla membrana basale. L'epitelio seminifero è costituito da due categorie di cellule: le cellule di sostegno o del Sertoli e le cellule germinali.

Durante gli ultimi mesi di sviluppo fetale e nel corso della vita prepuberale, le cellule germinali e le cellule di sostegno aumentano notevolmente di numero e vanno incontro ad importanti modificazioni morfologiche, ma la spermatogenesi inizia solo alla pubertà.

In tal periodo i cordoni sessuali si canalizzano diventando tubuli seminiferi il cui lume si connette con quello della rete testis che a sua volta si continua nei condotti efferenti, mentre gli elementi di sostegno cessano di dividersi diventando tipiche cellule del Sertoli.

Altri progetti

Collegamenti esterni

This article is issued from Wikipedia. The text is licensed under Creative Commons - Attribution - Sharealike. Additional terms may apply for the media files.