Gallato di bismuto

Il gallato di bismuto (o 3,4,5-triidrossibenzoato di bismuto) è un sale di bismuto dell'acido gallico. A temperatura ambiente si presenta come un solido giallo inodore.

Gallato di bismuto
Nomi alternativi
3,4,5-triidrossibenzoato di bismuto
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC7H5BiO6
Massa molecolare (u)394,09 g/mol
Aspettosolido giallo
Numero CAS99-26-3
Numero EINECS202-742-2
PubChem16682999
DrugBankDB13909
SMILES
C1=C(C=C(C2=C1O[Bi]O2)O)C(=O)O.O e c1c(cc(c(c1O)[O-])[O-])C(=O)O.[OH-].[Bi+3]
Proprietà chimico-fisiche
Solubilità in acquainsolubile
Temperatura di fusione100 °C (373 K) (decomposizione)
Indicazioni di sicurezza
Frasi H---
Consigli P--- [1]

Applicazioni

In ambito medico, il gallato di bismuto viene utilizzato per trattare gli odori sgradevoli associati alla flatulenza e alle feci umane. Viene utilizzato anche per trattare le infezioni collegate all'Helicobacter pylori e come deodorante interno dopo gli interventi di stomia, chirurgia bariatrica, incontinenza fecale e sindrome del colon irritabile.[2] L'efficacia del gallato di bismuto come deodorante interno è stata rilevata anche in pazienti sottoposti a ileostomia.[3]

Può causare inscurimento della lingua e delle feci, ma si tratta di un fenomeno temporaneo e privo di conseguenze. In passato erano stati segnalati casi di encefalopatia collegati a pazienti con cancro al colon trattati con gallato di bismuto dopo l'intervento di resezione addomino perineale.[4]

Note

  1. Sigma Aldrich; rev. del 09.02.2011
  2. Gorbach S. L., Bismuth therapy in gastrointestinal diseases, in Gastroenterology, vol. 99, nº 3, 1990, pp. 863–75, PMID 2199292.
  3. Sparberg M., Correspondence: Bismuth subgallate as an effective means for the control of ileostomy odor: a double blind study, in Gastroenterology, vol. 66, nº 3, 1974, pp. 476, PMID 4813513.
  4. Burns R., Thomas D. W., Barron V. J., Reversible encephalopathy possibly associated with bismuth subgallate ingestion, in British Medical Journal, vol. 9, nº 1, 1974, pp. 220–3, PMC 1633100, PMID 4818163.

Collegamenti esterni

  • American Cancer Society: Ileostomy Guide
  • Cleveland Clinic-Having an Ileostomy– A Primer for New Ostomates
  • United Ostomy Association of America-Ileostomy Guide
  • The Ostomy Files: The Issue of Oral Medications and a Fecal Ostomy
  • Devrom website
  • Gulp: Adventures on the Alimentary Canal by Mary Roach [6]
This article is issued from Wikipedia. The text is licensed under Creative Commons - Attribution - Sharealike. Additional terms may apply for the media files.