Febbre miliare

Il termine febbre miliare è stato utilizzato dei secoli passati per una malattia infettiva che provocava febbre acuta e prolungata, associata a eruzioni cutanee simili alla granella del cereale miglio, da cui miliare, e che poteva portare alla morte.

Con i successivi progressi della medicina, il termine miliare, di derivazione popolare, cadde abbastanza in disuso, soppiantato da altri nomi più specifici delle patologie. Ancora oggi esiste una patologia chiamata tubercolosi miliare.

La diagnosi riportata nel referto di morte di Wolfgang Amadeus Mozart indicava, come causa, la febbre miliare[1].

Note

  1. (EN) Treves R, Mozart's death (PDF), in Annals of the Rheumatic Diseases, vol. 50, nº 12, 1991, pp. 963–964.
This article is issued from Wikipedia. The text is licensed under Creative Commons - Attribution - Sharealike. Additional terms may apply for the media files.