Eosina

L'eosina è un colorante di contrasto dell'ematossilina, utilizzato in istologia per effettuare la colorazione del citoplasma. L'eosina è chimicamente una tetrabromofluoresceina della quale esistono anche derivati mono e di-bromo. Più precisamente, sono di comune utilizzo due molecole di eosina denominate eosina Y e eosina B: rispettivamente sono analoghi strutturali che presenta quattro sostituenti bromo ovvero due sostituenti bromo e due nitrogruppi -NO2.

Eosina
Eosina Y
Eosina B
Caratteristiche generali
Numero CAS17372-87-1
Indicazioni di sicurezza

È il più importante colorante citoplasmatico e rappresenta il colorante di contrasto di elezione dell'ematossilina, colora i cosiddetti granuli eosinofili (acidofili) delle cellule. Trova numerosi usi in microscopia, per esempio entra nella composizione di alcuni coloranti ematologici.

In soluzione al 2% è utilizzata anche come disinfettante al posto della merbromina. In particolar modo viene utilizzata nelle affezioni dermatologiche (eritemi, candidosi) per tenere "pulita" la pelle.

Controllo di autoritàLCCN (EN) sh85044241
This article is issued from Wikipedia. The text is licensed under Creative Commons - Attribution - Sharealike. Additional terms may apply for the media files.