Alitosi uremica

Si definisce fetor uremicus o alitosi uremica un segno clinico che consiste in alito maleodorante con odore urinoso, presente talvolta in pazienti affetti da insufficienza renale acuta, ma soprattutto negli stadi finali (IV e V) dell'insufficienza renale cronica.

Cause

L'aumento dell'urea plasmatica nei pazienti affetti da insufficienza renale determina un'aumentata conversione di quest'ultima in ammoniaca da parte dei batteri ureasi-positivi residenti nel cavo orale. Un'altra possibile causa è la presenza nella saliva di trimetilamina, un soluto uremico che si accumula in questa tipologia di pazienti.[1]

Note

  1. Joanne M. Bargman, Karl Skorecki, Chapter 274. Chronic Kidney Disease, in Anthony S. Fauci, Eugene Braunwald, Dennis L. Kasper, Stephen L. Hauser, Dan L. Longo, J. Larry Jameson, and Joseph Loscalzo (a cura di), Harrison's Principles of Internal Medicine, 18ª ed., McGraw-Hill, 2011, ISBN 978-0-07-174889-6.

Bibliografia

  • F.P. Schena, F.P. Selvaggi, L. Gesualdo, M. Battaglia, Malattie del rene e delle vie urinarie, 4ª ed., McGraw-Hill, 2008, ISBN 978-88-386-2397-4.
  • Joanne M. Bargman, Karl Skorecki, Harrison's Principles of Internal Medicine, a cura di Anthony S. Fauci, Eugene Braunwald, Dennis L. Kasper, Stephen L. Hauser, Dan L. Longo, J. Larry Jameson, and Joseph Loscalzo, 18ª ed., McGraw-Hill, 2011, ISBN 978-0-07-174889-6.

Voci correlate

This article is issued from Wikipedia. The text is licensed under Creative Commons - Attribution - Sharealike. Additional terms may apply for the media files.