Sudan

Sudan


Dati amministrativi
Capitale Khartum
'
'
Forma di governo Dittatura
Dati geografici
Superficie 1.886.068 km2
Continente Africa
Altri dati
Lingue ufficiali Arabo[1] ed Inglese[2]
Popolazione 30 894 000 (2010)
Valuta Sterlina sudanese
Fuso orario UTC +3

Il Sudan (nome ufficiale Jumhūriyyat al-Sūdān) è uno stato africano.

Storia

Le guerre per far si che il Sud Sudan fosse uno stato indipendente sono state molte e molto sanguinose. Cominciò tutto con la guerra svolta l'8 luglio stata a dir poco terribile, sono stati usati anche elicotteri da combattimento, carri armati e anche un mortaio. È stata una guerra che ha reso molto partecipe la popolazione che durante la notte è stata obbligata a fuggire dai quartieri più colpiti dagli scontri. Nel 2013 i due capi di stati hanno forti tensioni tra di loro, poco dopo due uomini di etnie differenti si scontrano perchè pensano che stanno elaborando un colpo di stato. Una parte di esercito si schiera contro il Sud Sudan,così il governatore Sudano viene costretto ad andarsene, gli eserciti si scontrano e questa guerra durerà fino all'agosto 2015 quando viene fatto un accordo di pace. Nell'aprile del 2016 gli eserciti del Sud Sudan si ritirano e il Sud Sudan diventa definitivamente uno stato a se.

Geografia

Confina con l'Egitto a nord, col Mar Rosso a nord-est, con l'Eritrea e l'Etiopia ad est, con il Sud Sudan a sud, con la Repubblica Centrafricana a sud-ovest, con il Ciad ad ovest e con la Libia a nord-ovest. Il Sudan è uno stato dell'Africa e si trova nel centro est del continente. La sua capitale è Khartum, la sua area è di 1.886.000 km². È suddiviso in 18 regioni e ha un tasso di urbanizzazione del 34%. Il clima è caldo ovunque e la possibilità di pioggia aumenta partendo dal nord verso il sud quindi è un clima tropicale. Il Lago Ciad è il più gran bacino che si trova nello stato, si trovano vari fiumi i due maggiori e più importanti sono il Nilo e il Congo.

Popolazione

Il Sudan è uno stato dell'Africa e si trova nel centro est del continente. La sua capitale è Khartum, la sua area è di 1.886.000 km². È suddiviso in 18 regioni e ha un tasso di urbanizzazione del 34%. Il territorio è prevalentemente pianeggiante, e al nord per lo più desertico appartenente per la maggior parte alla valle del Nilo. Si divide poi in due deserti quello di tipo Sahariano e quello di Nubia. Nel centro, invece si trovano paludi e savane; per poi avere un’area quasi priva di vegetazione, segue l’altopiano cristallino del Darfur, mentre più a sud si sviluppa l’area arbustiva, fino a raggiungere la Gezira, compresa tra il Nilo Bianco e il Nilo Azzurro. Questo fiume, proviene dai suoli vulcanici dell’Altopiano Etiopico e quindi è ricco di limo.

Ordinamento dello stato

Questa sezione è vuota, modificala

Suddivisione amministrativa dello stato

Questa sezione è vuota, modificala

Bandiera

Questa sezione è vuota, modificala

Economia

L'economia dipende per la maggior parte dal settore primario, è rimasta un sottosviluppo fino agli ultimi decenni del novecento, ha cominciato a dare segni di sviluppo a livello di estrazione di petrolio grazie anche all'aiuto di stati stranieri. Nonostante questo le attività primaria è ancora molto praticata anche se la presenza dei deserti non favorisce lo sfruttamento della maggior parte del territorio, le maggior piantagioni di trovano lungo il Nilo e dei suoi principali affluenti. Si possono individuare tre tipologie di agricoltura: irrigua, pluviale e tradizionale. La prima di queste tre si distingue come l'agricoltura moderna ovvero quello di cotone, della canna da zucchero e delle arachidi.Comunque l'agricoltura più praticata è ancora quella pluviale che si svolge sulle pianure che si affacciano sulle rive dei fiumi maggiori. L'agricoltura tradizionale e poco praticata e soltanto nel centro dello stato. l'allevamento è caratterizzato dal notevole numero di bestiame. Le industrie maggiori come: oleifici, zuccherifici, industrie tessili, distillerie e raffinazione del petrolio si trovano nella parte centro orientale dello stato. Le infrastrutture sono scarse, le strade percorribili sono in minima parte asfaltate, le ferrovie sono minime , il modo per commerciare ancora più utilizzato è la navigazione.

Ambiente

Il territorio è prevalentemente pianeggiante, e al nord per lo più desertico appartenente per la maggior parte alla valle del Nilo. Si divide poi in due deserti quello di tipo Sahariano e quello di Nubia. Nel centro, invece si trovano paludi e savane; per poi avere un’area quasi priva di vegetazione, segue l’altopiano cristallino del Darfur, mentre più a sud si sviluppa l’area arbustiva, fino a raggiungere la Gezira, compresa tra il Nilo Bianco e il Nilo Azzurro. Questo fiume, proviene dai suoli vulcanici dell’Altopiano Etiopico e quindi è ricco di limo.

Arte

Questa sezione è vuota, modificala

Sport

Questa sezione è vuota, modificala

Note

  1. Ufficiale
  2. Per rapporti internazionali tra altri paesi

Collegamenti esterni

Stati dell'Africa

Algeria Angola Benin Botswana • Burkina Faso Burundi • Camerun Capo Verde
Ciad Comore • Costa d'Avorio Egitto Eritrea Etiopia Gabon • Gambia • Ghana
Gibuti Guinea Guinea-Bissau Guinea Equatoriale Kenya Lesotho Liberia Libia
Madagascar Malawi Mali • Marocco • Mauritania • Mauritius Mozambico Namibia
Niger Nigeria Repubblica Centrafricana Congo • Repubblica Democratica del Congo Ruanda
São Tomé e Príncipe • Senegal Seychelles Sierra Leone Somalia Sudafrica Sudan
Sudan del Sud Swaziland Tanzania Togo Tunisia • Uganda • Zambia Zimbabwe


This article is issued from Vikidia. The text is licensed under Creative Commons - Attribution - Sharealike. Additional terms may apply for the media files.