"avrebbe potuto essere diverso"

13

Certe volte mi chiedo, è corretto dire

... sarebbe potuto essere diverso ...

o, si dovrebbe dire

... avrebbe potuto essere diverso ...

C'è una regola che governa questo costrutto? E se c'è, si applica anche a

... sarebbe dovuto essere diverso ...

e, correlativamente, a

... avrebbe dovuto essere diverso ...

?

Kyriakos Kyritsis

Posted 2013-12-09T20:57:37.927

Reputation: 2 839

3+1 perché è un punto dolente anche per molti madrelinguaMatteo Italia 2013-12-09T21:22:43.400

Answers

12

In realtà, è una questione abbastanza intricata. Generalmente, si sceglie l'ausiliare del verbo retto dal servile, per esempio: avrebbe potuto mangiare (come "avrebbe mangiato"); è dovuto andare (come "è andato").
Però se il verbo servile è seguito dal verbo essere, si usa l'ausiliare avere, per esempio: avrei voluto essere presente, avrebbe dovuto essere diverso.

La situazione cambierebbe, se vi fosse anche la presenza di un pronome personale o riflessivo atono (mi, ti, gli/le, ci, vi, si) o di particelle atone come ci/vi (locative, presentative, fraseologiche):
- si usa l'ausiliare essere in caso di anticipazione del pronome (gli sarebbe potuto essere utile; ci saremmo dovuti essere tutti),
- avere in caso di posticipazione del pronome (avrebbe potuto essergli utile; avremmo dovuto esserci tutti).

I.M.

Posted 2013-12-09T20:57:37.927

Reputation: 4 389